Vai al contenuto

    PREMIO LETTERARIO “IL LAVORO TRA LE RIGHE”: PROCLAMATI I VINCITORI DELLA SETTIMA EDIZIONE

    In occasione dell’Assemblea Annuale del Consiglio provinciale dell’Ordine dei Consulenti del lavoro di Milano del 27 novembre u.s. ha avuto luogo la cerimonia di premiazione della settima edizione del Premio Letterario “Il lavoro tra le righe” per l’anno 2023.

    Premiate le seguenti opere selezionate da un’ampia giuria composta da Consulenti del Lavoro che sono stati chiamati ad esprimersi in merito alle pubblicazioni inviate.

    A tutti i partecipanti un sentito ringraziamento e ….. appuntamento per il 2024 con l’ottava edizione del Premio !

    Vai alla gallery della premiazione

    Qui le interviste ai vincitori

     

    Primo premio nella sezione AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE all’opera

    Il nuovo FIS e la CIGO alla luca della legge n.234/2021.

    di Alberto Dotto

    edito da Giappichelli Editore

    Una preziosa e completa guida alle novità nel campo delle integrazioni salariali, arricchita dalla presenza di schemi ed esempi pratici. Un valido supporto anche per gli operatori più esperti.

    Primo premio nella sezione DIRITTO DEL LAVORO all’opera

    Effettività della tutela del lavoratore nelle risoluzioni alternative delle controversie tra inderogabilità e autonomia.

    di Alessandro Giuliani

    edito da Giappichelli Editore

    Un’analisi tecnica approfondita ma anche chiara ed utile, che valorizza gli istituti conciliativi extragiudiziali restando nell’ottica del mantenimento dei diritti e delle tutele del lavoratore.

    Primo premio nella sezione RIVISTE E PERIODICI all’opera

    Il Mondo Paghe.

    di AA.VV.

    edito da SEAC

    Articoli, schemi, scadenze, CCNL, contributi. Uno strumento utilissimo per l’aggiornamento operativo a 360 gradi di chi si occupa di amministrazione del personale

    Primo premio nella sezione SAGGISTICA all’opera

    Verso un mercato del lavoro di cura: questioni giuridiche e nodi istituzionali.

    di Lilli Casano

    edito da Adapt University Press

    La cura e l’assistenza alle persone è sempre più importante ma spesso priva di un adeguato riconoscimento normativo: gli autori sottolineano tali criticità ed offrono soluzioni, sullo sfondo di un progetto di ricerca internazionale in tema di “care economy”.

    Primo premio nella sezione ROMANZO all’opera

    Lidia e le altre. Pari opportunità ieri e oggi: l’eredità di Lidia Poët

    di Chiara Viale

    edito da Guerini Next

    Ripercorsa in chiave di racconto l’avventura di una donna (Lidia Poët) e la sua battaglia per essere la prima avvocata in Italia ed in parallelo altre storie di difficile affermazione femminile: verso pari opportunità che anche oggi hanno bisogno di attenzione e cambio culturale.

    Il premio MENZIONE SPECIALE è stato assegnato all’attività

    PizzAut  – Nutriamo l’inclusione

    Una bellissima dimostrazione di come si possa coniugare imprenditorialità e inclusione sociale: una pizza buona in tutti i sensi, un’esperienza che vale più di mille parole.